Gemelli Diversi – La zeppa tricolore di Topshop e Prada

Scritto da: il 18.01.11
Articolo scritto da . Sono Violetta, aka almostviola, aspirante dottoressa in Legge ma con molteplici passioni tutt’altro che giuridiche. Lettrice accanita di Glamour e simili, personal shopper di familiari e amici, violinista (al momento) a riposo, sperimentatrice in cucina, nel tempo libero blogger e fotografa specializzata in macro e assidua frequentatrice di librerie…in tutto faccio particolare attenzione al dettaglio: la presentazione di un dolce, l’accessorio giusto rispetto all’insieme, il particolare da cogliere in una foto. Spesso affetta da shopping compulsivo!!

Chiamiamole ispirazioni comuni, omaggi, rivisitazioni, fatto sta che nella moda spesso si trovano somiglianze dubbie, al limite del plagio.

Questo è il caso della zeppa tricolore, presentata prima da Prada nella discussa collezione PE ’11 e adesso presente in molti servizi di fashion magazine proprio per la loro originalità ed eccentricità, anche se sono poco indossabili nella vita quotidiana (almeno così immagino!). Ritroviamo, a qualche mese di distanza dalle sfilate, la stessa zeppa a strisce beige, bianche e azzurra nelle peep toe con cinturino alla caviglia della collezione P/E di Topshop.

Nel primo caso si tratta di un ibrido poco convincente: delle stringate modello Oxford in vernice nera che sormontano delle zeppe massice e abbastanza pesanti. Topshop carpisce l’idea originaria, rivisitandola in chiave più ordinaria inserendola in un paio di normalissimi sandali estivi e sfruttando il contrasto di colore azzurro/bianco/rosso.

La paternità dell’idea sarà anche di Prada, ma Topshop vince in termini di indossabilità (senza parlare del prezzo che è incomparabilmente più basso!)

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple