Keith Haring, ispirazione pop per scarpe, accessori e abbigliamento

Scritto da: il 22.01.11
Articolo scritto da . Sono Violetta, aka almostviola, aspirante dottoressa in Legge ma con molteplici passioni tutt’altro che giuridiche. Lettrice accanita di Glamour e simili, personal shopper di familiari e amici, violinista (al momento) a riposo, sperimentatrice in cucina, nel tempo libero blogger e fotografa specializzata in macro e assidua frequentatrice di librerie…in tutto faccio particolare attenzione al dettaglio: la presentazione di un dolce, l’accessorio giusto rispetto all’insieme, il particolare da cogliere in una foto. Spesso affetta da shopping compulsivo!!

A più di 20 anni dalla sua morte Keith Haring continua ad essere fonte di ispirazione per artisti e stilisti che rivisitano i tratti peculiari della sua opera, quelle linee spesse e nette che scavano lo spazio delineando sagome che si intrecciano, in bianco e nero o colori shocking.

Iniziamo con Nicholas Kirkwood, celebre shoe designer, che ha creato la linea “Keith Haring by Nicholas Kirkwood”, 12 modelli di scarpe che sembrano quasi delle sculture o delle opere di un museo di arte moderna. Le silhouette umane sbucano su tacchi, inserti e placche decorative, insieme a tocchi monocromatici di rosso, azzurro e verde che spezzano il bianco/nero (le decollete col tacco “umano” sono bellissime!)

Anche Patricia Field, nota come la stylist newyorkese di SexAndTheCity e I love shopping, ha presentato una collezione di abbigliamento ed accessori rielaborando le opere e le linee  di Keith Haring, in vendita sul suo omonino shop online. Ci sono foulard, cappellini, tote bag in cotone, clutch rigide e poi ancora felpe, miniabiti, gonne e t-shirt, per lui e per lei.

Gli elementi con i cuori potrebbero essere un ottimo regalo di San Valentino, così come le t-shirt e le borse ufficiali in vendita nel pop-shop della Fondazione Haring, che cura la memoria e la divulgazione delle opere dell’archivio dell’artista.

Infine, le linee di Keth Haring fanno anche qulche incursione in passerella, come nella collezione AI ’10-11 di Vivienne Westwood Red Label e Anglomania su abiti gonne e top, ma in colori insoliti, scuri, più adatti alla stagione fredda.

Alla prossima con gli accessori pop, ma per la casa!

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple