Audrey style

Scritto da: il 06.06.08
Articolo scritto da . Sono Violetta, aka almostviola, aspirante dottoressa in Legge ma con molteplici passioni tutt’altro che giuridiche. Lettrice accanita di Glamour e simili, personal shopper di familiari e amici, violinista (al momento) a riposo, sperimentatrice in cucina, nel tempo libero blogger e fotografa specializzata in macro e assidua frequentatrice di librerie…in tutto faccio particolare attenzione al dettaglio: la presentazione di un dolce, l’accessorio giusto rispetto all’insieme, il particolare da cogliere in una foto. Spesso affetta da shopping compulsivo!!

 

“Le donne possono assomigliare ad Audrey Hepburn tirandosi indietro i capelli, comprando grandi occhiali da sole e piccoli abiti smanicati” disse una volta l’attrice stessa, sottolineando la semplicità ma allo stesso tempo l’efficacia del suo stile, diventato ormai un classico.

Dopo anni di icone dalla femminilità prorompente alla Marylin torna in voga Audrey Hepburn ispirando la moda del momento con i suoi capi cult: pantaloni skinny, ballerine ultra piatte e l’intramontabile tubino nero.

Dagli anni ’50, con Dior, la Hepburn inizia ad affemarsi come alternativa all’eleganza di Grace Kelly, portando con sè un tocco innovativo e chic, fino alla definitiva celebrazione nel ’61 in “Colazione da Tiffany”, merito anche del sodalizio con Givenchy che, infatti, disegnò per lei il tubino indossato nella scena inizale del film e diede origine ad uno stile spesso definito “couture nonchalant”.

E oggi, quasi mezzo secolo più tardi, ritorna col suo fascino discreto ma irresistibile, campeggiando sulle t-shirt (nella foto, Brandy&Melville), ispirando le nuove collezioni di eyewear con grossi occhiali scuri che regalano un’aria misteriosa e molto chic, riportando in voga sofisticati chignon e tagli corti molto sbarazzini e giovanili.

Magra in un periodo in cui spopolavano le curve, con i capelli corti a dispetto delle chiome biondo platino delle dive di Hollywood, apparentemente fragile ma volitiva, la Hepburn è una vera icona trasgressiva diventata al contempo simbolo di intramontabile eleganza.

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple