Tutti gli articoli su Beauty

I trend di Sanremo 2012 – spacchi, trasparenze, linee e colori

Scritto da: il 22.02.12 — 1 Commento
Dal 14 al 18 febbraio abbiamo assistito ad una vera e propria sfilata di moda (multibrand) sul palco dell'Ariston a Sanremo, da cui è dunque possibile isolare i fashion trend attuali  e per la prossima P/E 2012. Avete perso qualche serata? Nessun problema, potete recuperarla con le nostre fashion cronache di Sanremo 2012! E adesso passiamo ai trend più nello specifico... - Trasparenze -  Partendo dal piccolo pannello dell'abito di Noemi, passando per il top di Emma, fino ad arrivare agli abiti di Ivana Mrazova, l'effetto vedo/non vedo raggiunge il palco di Sanremo, ma sempre in versione castigata. Persino il nude look integrale con effetto tattoo dell'abito Sarli risulta comunque misurato e senza eccessi. - Spacchi - A proposito di eccessi, pare che invece con gli spacchi si sia abbondato ed anche esagerato, nel caso di Belen e degli abiti Fausto Puglisi. E' stato ribattezzato il Festival dello spacco, con cantanti, ospiti e vallette con le gambe che sbucavano da profondi spiragli centrali o laterali: Belen, Eliabetta Canalis, Ivana Mrazova, Emma, Dolcenera e poi Lorella Cuccarini e Anna Tatangelo (da ospiti si sono dovute adeguare!). L'abito rosso Alberta Ferretti, con un alto spacco e una profonda scollatura è però un meraviglioso esempio di equilibrio tra eleganza e sensualità, senza essere eccessivo o volgare...bellissimo. - Manly - Abiti di ispirazione maschile per alcune donne del Festival: Noemi sceglie il frac in versione cangiante o bicolore, Ivana Mrazova rende più femminile il tuxedo, con una camicia stretch, fascia in vita con paillettes e stringate spuntate dal tacco alto. Ma colei che interpreta questo look in maniera magistrale è Patti Smith con un completo maschile Costume National, dalle linee larghe, con cravatta sottile e cargo boots slacciati. -  Nude and pastel - Colori nude e tinte pastelli che vedremo molto questa primavera/estate: dall'abito con cristalli di Chiara ...

Make up tutorial – Trucco per l’estate: bronzo, oro e argento in versione glitter e shimmer

Scritto da: il 05.08.11 — 300 Commenti
Come truccarsi d'estate, per far risaltare al meglio l'abbronzatura e il colorito acquisiti senza appesantire troppo la pelle già messa alla prova da sole, sale e caldo? Focus sugli occhi, con riflessi metallici e tonalità calde come l'oro e il bronzo, oppure l'argento in versione smokey.  [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=0GeF8PjNYeM[/youtube] Giuliana, meglio nota come MakeUpDelight, propone un trucco nei toni dell'oro e del marrone, shimmering, con un'unica palette. Poco blush e un velo di balsamo colorato per labbra con filtro solare. [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=RyKpFjYKFpo[/youtube] Beautycrush  usa le stesse tonalità del bronzo, con l'aggiunta di una riga di eyeliner per definire l'occhio. [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=HMnXjpvm-x8[/youtube] Michelle Phan spiega anche come acquistare un colorito "da spiaggia" usando, prima del make up, un autoabbronzante (cosa su cui resto piuttosto scettica, preferisco sempre e comunque il sole!) Infine il tutorial di Clio per Vogue Italia (che potete seguire cliccando sul link che ho inserito, dato che l'embed è pressoché impossibile), che usa invece l'argento per una versione glitter del classico smokey per la sera, definendo il viso con blush e terra e mantenendo le labbra nude.  

Red is the new blond: ondata di rosse nel mondo dello spettacolo

Scritto da: il 25.06.11 — 0 Commenti
Il club delle rosse si affolla sempre più. L'ultima arrivata tra le ginger-head è Katy Perry, che spiega però ai suoi fan, via twitter, che si tratta solo di un colore di passaggio dal vecchio nero ad un nuovo colore non meglio specificato. Tra l'altro, ricordo che in un'intervista lei raccontò che il suo colore naturale è una sorta di biondo rossiccio e che veniva presa in giro proprio per questo(pumpkin, ginger, e altri simpatici nomignoli)...spero solo però che il colore finale non sia biondo! Katy, con i suoi nuovi capelli rossi, è comunque in buona compagnia, soprattutto in questo periodo.... Scarlett Johansson e Blake Lively sono state le bionde più sensazionalmente sono passate al rosso, anche se per Blake Lively (molto simile alla Sirenetta con quell'abito e quello styling) si è trattato solo di un look temporaneo per un ruolo in un film. Nuove rosse sono anche Emma Stone e Drew Barrymore, che è passata dagli ombre-hair ad un rosso scuro molto intenso ed uniforme. Whitney Port, una delle bionde di The Hills, ha optato per un color mandarino, mentre Mandy Moore, in uno dei suoi tanti cambi di colore dal biondo al castano, ha scelto una tonalità decisamente ramata. Rihanna stacca tutte, con il suo rosso fuoco portato ormai dall'uscita del suo ultimo album e con cui ha provato ogni sorta di lunghezze, styling ed acconciature. Jessica Rabbit ha fatto scuola

Ispirazione “Pradesque”

Scritto da: il 21.06.11 — 391 Commenti
La collezione P/E '11 di Prada, dopo i primi commenti scettici e negativi, ha invece spopolato ovunque, dai magazine al redcarpet. Le righe sono state riproposte da tutti i marchi low cost, la stola in pelliccia bicolore è ormai inconfondibile,  le scarpe con suola tricolore sono state oggetto di "emulazione"  e non si contano più le cover e i servizi di moda in cui appaia almeno uno dei capi di questa collezione. La collezione in questione è stata definita "barocca" perché, come spiega la casa di moda stessa "Il Barocco si è evoluto grazie alle sfide che gli artisti hanno avuto tra loro, con la società e anche verso l'ignoto. Il web contiene una simile ridondanza con i suoi spazi infiniti, l'eccesso è la sua stessa natura". Negli "spazi infiniti" del web troviamo conferma di ciò, con opere espressione di questo trend "barocco": elementi della natura, colori forti, stampe vintage per niente minimal e tanta creatività. E' il caso della borsa-foulard di Ibridi, che mi ha conquistata al primo sguardo: elegante, vezzosa, vagamente retro. E' una delle meraviglie venute fuori dall'estro (e dalla macchina da cucire) di Andrea, designer catanese che sforna creazioni in esemplari unici (sì, questo vuol dire che questa borsa ormai sarà andata, ma ne troverete di sicuro molte altre spulciando nella sua gallery, tutte uniche e inimitabili!). L'ispirazione, si sa, può coinvolgere ogni aspetto...ecco dunque approdare le "banane di Prada", che sembravano così assurde e strane in passerella,  sulla manicure ideata da Wah Nails, che promette di tradurre i fashion trends in arte "formato unghia". Giallo è il colore dell'estate, quindi dal monocromo ad una decorazione "fruttata" il passo è breve! L'estate è appena iniziata, e di queste ispirazioni ne vedremo ancora molte!

Hairstyle – Bouffant hair, tornano i capelli cotonati anni ’60

Scritto da: il 03.06.11 — 311 Commenti
Sul red carpet rispuntano chiome leonine, capelli vaporosi e cotonatissimi che richiamano molto i sixties. Proprio come le recenti pettinature di Sarah Jessica Parker e  Cheryl Cole: volume e altezza, tutti i capelli indietro e lunghezze morbide sulle spalle, è questa l'interpretazione moderna del look. Urge a questo punto un rapido ripasso dello stile originale, immortalato sulle donne più belle e famose dagli anni '50 agli anni '70 (decennio in cui la "cofana" cotonata si tramutò in un look più piatto anche se con grandi onde voluminose, come per le Charlie's Angels). Brigitte Bardot, Monica Vitti, Catherine Deneuve, e Jackie Kennedy possono bastare a rendere l'idea, no? I bouffant hair possono essere declinati in vario modo, con un raccolto parziale o totale (come per Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany), con frangia o con tutti i capelli indietro o con fascia o fiocco bon ton (come nel musical Hairspray). Su Youtube troverete centinaia di tutorial per ogni gusto e lunghezza di capelli, ma gli ingredienti sono sempre quelli: spazzola, pettine, lacca e tanta tanta cotonatura!  

Makeup tutorial – trucco da maschera veneziana

Scritto da: il 08.03.11 — 325 Commenti
Non avete ancora una maschera di Carnevale per le serate e le feste di stasera? Poco male, l'idea più semplice e last minute è quella di dipingere la maschera sul vostro viso. L'ho provato l'anno scorso: è comoda, niente elastici che stringono o cadono, niente caldo e senso di oppressione dietro la maschera, e poi basta indossare un abito nero elegante o un mantello monocromo con cappuccio...e sarete perfette tutta la sera. A seguire, dunque, alcuni tutorial...passate in rassegna tutti i trucchi e i pennelli che avete e armatevi di pazienza e di tutta la vostra manualità, oltre che di uno specchio ben illuminato.   [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=R1crU_Q7VH8[/youtube] Il primo tutorial è quello che ho seguito io; a differenza degli altri che richiedono dei normali e semplici ombretti, necessita di trucchi specificamente creati per dipingere sulla pelle e che non contengono pigmenti grassi che possano scivolare o creare pieghe e linee con il passare delle ore. [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=xeea0ACAUvw[/youtube] Gli altri due tutorial usano invece cose che possiamo trovare già nei nostri cassetti, con l'aggiunta solo di brillantini in plastica e perline nel primo  e di pigmenti dorati nel secondo. [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=dOg_5S_-AuU[/youtube]    

Makeup tutorial – trucco da Black Swan e Burlesque

Scritto da: il 07.03.11 — 1 Commento
Burlesque e Black Swan ( uscito in Italia col titolo "Il cigno nero") sono stati i fenomeni cinematografici della stagione. Ma non solo: sfilate e linee di abbigliamento e makeup hanno aggiornato le proprie proposte ispirandosi più o meno liberamente al Burlesque e al Balletto classico (in particolare Il lago dei cigni). Perché dunque non seguire il trend scegliendo un look burlesque o il makeup da "Swan Queen" di Natalie Portman per questo Carnevale? [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=SZwaKDaSgqY[/youtube] Iniziamo dunque dal tutorial  di Michelle Phan che ripropone il trucco di Natalie Portman nei panni del cigno nero. Sarà necessaria una base chiara e opaca, ombretto nero, matita bianca, eyeliner, ombretto argentato e poi rossetti scuri da mischiare per creare un effetto drammatico, non dimenticando di truccare anche le mani, propriocome nel film. [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=IJnRtbH003Y[/youtube] Continuiamo con i 2 tutorial Burlesque di MakeUpDelight, uno in versione multicolor, con colori accesi e vivaci in contrasto da stendere in modo marcato anche oltre l'arcata sopracciliare, [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=haYiIDfOa9U[/youtube] l'altro si ispira al trucco di Christina Aguilera nella locandina di Burlesque, con larghe e nette linee di eyeliner in contrasto con zone bianche di matita o ombretto che creano un effetto ottico che allunga ed allarga l'occhio. I due look hanno in comune lunghissime ciglia finte e rossetto rigorosamente rosso. Buon make up!

Hairstyle – Ombre Hair, i capelli “bicolore”

Scritto da: il 13.01.11 — 297 Commenti
Il cosiddetto "ombre hair colour", ovvero letteralmente colore di capelli "sfumato", consiste nell'avere le punte di una gradazione di colore diversa, generalmente più chiara, rispetto alle radici, passando attraverso tonalità intermedie sulla lunghezza del capello. E' un po' come l'effetto mare-sole-sale-estivo o l'effetto del cloro in piscina in cui le punte risultano schiarite... Si ottiene artificialmente proprio schiarendo i capelli dalla media lunghezza alle punte, con un contrasto più o meno netto in base ai gusti; ma va bene anche per le "pentite" di un piccolo schiarimento che decidono di far ricrescere i capelli del proprio colore naturale e di non vedere il parrucchiere per qualche mese. Il trend spopola oltreoceano: abbiamo le fashioniste Sarah Jessica Parker ed Alexa Chung, ..le giovani attrici o aspiranti tali Whitney Port, Rachel Bilson e Shanae Grimes, e ancora altre più affermate come Megan Fox, Jessica Biel e Drew Barrymore. Anche in Italia ci sono esempi molto noti come Alessia Marcuzzi e Alba Parietti (da sempre con queste punte un po' "mielate"). Poteva mancare Lady Gaga? E soprattutto, poteva non esagerare e distinguersi? Ecco dunque l'ombre hair rivisitato in chiave colorata con punte azzurre, gialle e rosa. Non riesco a pronunciarmi del tutto pro o contro questo trend...dalla sua ha il fatto di essere abbastanza easy  e casual e di aggiungere luce e movimento a capelli e viso, ma dall'altra parte c'è il rischio di apparire trasandate, con i capelli poco curati. Beh, adesso saprete come giustificare la ricrescita dovuta a pigrizia o mancanza di tempo per andare dal parrucchiere: dite di essere passate all'ombre hair colour!

Modalicious, i post più letti e i preferiti del 2010

Scritto da: il 31.12.10 — 0 Commenti
31 Dicembre, tempo di bilanci anche per noi! Cosa avete letto di più quest'anno su Modalicious? E quali sono stati invece i miei post e/o temi preferiti? Innanzitutto, al di là delle stagioni e delle occasioni, i più letti da voi sono i post sui prodotti Thun e su quelli H.Due.O., e in generale la categoria Accessori, tra scarpe e borse, nuove collezioni e nuove tendenze sul Red Carpet. Una menzione particolare al boom di lettori per un post sul party esclusivo di Halloween in cui, oltre ad Anna Dello Russo, era invitato Marco Mengoni (quindi i lettori erano in buona parte fan del cantante modaiolo uscito da X-Factor e per i post sui video-tutorial per il makeup di Halloween. Quanto ai post su makeup ed hairstyle, grande successo hanno avuto quelli sui trend sui nuovi colori di smalto e quello sul nuovo taglio corto, il cosiddetto pixie style, adottato ultimamente da molte star e cantanti. Passando poi ai miei post preferiti, a me  più cari sono quelli sui nuovi trend di stagione, mega-raccolte in cui cerco di far rientrare tutte le proposte del momento, con un pizzico anche di storia della moda...perché nella moda (anche se si tratta di un concetto di fisica) tutto si conserva, niente si distrugge ma si trasforma. Per quest'anno abbiamo i trend della stampa animalier, dei teschi, ossa e scheletri in passerella, e il grande ritorno dei rainboots proposti anche dalle maison più chic. Infine, spero abbiate gradito le nuove "rubriche" introdotte quest'anno: Link Time, Quick Peek, Modalicious Outfit e Daily Find... Auguri e buon ultimo dell'anno!

Link time – Capodanno 2011: come brillare l’ultimo dell’anno, i beauty trend 2010, l’oroscopo di Brezny e le più belle del 2010 sul Red Carpet

Scritto da: il 31.12.10 — 326 Commenti
Come illuminare la pelle con prodotti glitterati o leggermente shimmering, dal corpo al viso - Style.it Un'occhiata ai beauty-trend di questo 2010 ormai agli sgoccioli: dal trucco in passerella agli smalti più di successo - Vogue.it Il seguitissimo oroscopo di Brezny, che per questa settimana assegna a tutti un bel po' di compiti per il 2011 - Internazionale Le star più eleganti del 2010 sul Red Carpet - RedCarpetFashionAwards
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple