Tutti gli articoli su jeans

Zelig 2012 – Paola Cortellesi sceglie Alberta Ferretti, Miu Miu, Amen e Jacob Cohen

Scritto da: il 11.03.12 — 316 Commenti
Avevamo lasciato Paola Cortellesi e i suoi look alla quarta puntata di Zelig 2012, quella pre-sanremese, dunque ripartiamo dalla quinta serata, in cui la conduttrice ha scelto un look più casual e comodo. Per lei infatti top color https://www.levitradosageus24.com/cheap-levitra-online/ ghiaccio in jersey e con applicazioni di petali di pelle (che sembrano quasi delle maxi-paillettes o delle pietre) del giovane brand Amen, già scelto per una puntata precedente, jeans skinny Jacob Cohen e sandali peep-toe in suede beige Miu Miu con un particolare tacco a banana. Per la sesta puntata Paola risceglie lo stesso abbinamento Amen-Jacob Cohen-Miu viagra sans ordonnance Miu, con jeans skinny, top  blu in jersey e georgette con una cascata di paillettes e sandali color piombo, anche questi con paillettes, con plateau, tacco largo. (Scusate la pessima qualità di questa immagine ma non sono riuscita a trovare una migliore :) ) Settima puntata, e qui la Cortellesi ritorna all'eleganza classica di Alberta Ferretti in  un abito nero con bustier a fascia e dettagli in pizzo nero su seta color nude. Capelli raccolti e decollete spuntate nere Miu Miu. Ancora una volta dico "NO" a quegli orecchini a cerchio. Per l'ottava puntata ritorniamo al completo pantalone con un tuxedo Alberta Ferretti blue navy, con giacca molto sagomata e pantaloni dalla linea morbida e dritta. Il tocco di colore è dato dalle peep-toes rosse. Ecco, infine una carrellata delle scarpe Miu Miu indossate nelle 4 puntate: la versione nera dei sandali in suede, poi i sandali in paillettes,  le decollete spuntate nere (qui in più c'è anche il tacco-gioiello) e le peep-toes rosse. Miu Miu peep toe pumps $1,100 - miumiu.com Miu Miu leather sandals $950 - net-a-porter.com Miu Miu platform shoes $635 - mytheresa.com Miu Miu black pumps $476 - bluefly.com   Alcune delle immagini che ho usato qui le ho trovate sul forum dei fan di Paola Cortellesi nella sezione "I vestiti di Paola"; l'ho trovato curiosando un po' in giro e ...

Rihanna per Armani, ecco la capsule collection disegnata dalla cantante

Scritto da: il 23.11.11 — 291 Commenti
Giorni di grandi novità per Rihanna, l'artista molto discussa e amata delle Barbados. A pochi giorni dall'uscita del suo ultimo album "Talk That Talk" arriva il comunicato di Armani che annuncia la capsule collection disegnata dalla cantante per il marchio italiano. Rihanna aveva già prestato il suo nome e il suo volto come testimonial della campagna Armani Jeans di questa stagione, ma adesso diventa anche stilista e firma una minicollezione da cui traspare il suo animo un po' rocker e la sua attenzione per i trend del momento. La capsule comprende due t-shirt basic bianche, una con una stampa animalier e il profilo di Rihanna e una in cui si fondono l'iniziale della cantante e il logo di Armani, due modelli di jeans, uno skinny e l'altro boyfriend a gamba dritta, una giacca da biker in pelle e una borsa in pelle nera, mentre per Armani Underwear Rihanna ha disegnato lingerie in pizzo disponibile in due colori, grigio perla e blu. La collezione sarà in vendita in alcuni monomarca Armani in giro per il mondo e su Armani.com. E adesso rinfreschiamoci la memoria col minifilm di cui Rihanna è protagonista per Armani Jeans e Underwear. [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Xc4aPEnxSnc[/youtube]

Naomi Campbell disegna jeans e t-shirt per Fiorucci – le prime immagini

Scritto da: il 25.06.11 — 0 Commenti
Se Kate Moss disegna già da qualche anno una sua linea di abbigliamento per Topshop, può non farlo anche un'altra top model come Naomi Campbell? La pantera nera delle passerelle diventa così stilista per una collaborazione con il marchio italiano Fiorucci. La Naomi Campbell's Capsule Collection, per la P/E 2012,  sarà principalmente una linea di denim, con 15 capi in jeans, ma ci saranno anche 6 t-shirt con le cover della modella per il magazine di moda i-D. Alla presentazione della collezione Naomi indossava una delle sei magliette e un paio di jeans, in assoluta anteprima, della linea da lei disegnata. E a proposito dei jeans ha dichiarato:" Ne ho così tanti: sono perfetti per viaggiare- puoi indossarli con un paio di sneakers o infradito se vuoi stare comoda o con dei tacchi per rendere il look più sexy. I jeans sono basic come la pasta, ma puoi interpretarli in modo diverso ogni volta e giocare con gli accessori". Il marchio creato da Elio Fiorucci ha un grande ruolo nella storia della moda degli anni '70 e '80 e in campo artistico, con collaborazioni con i maggiori esponenti della pop art. Dopo un periodo più in sordina intorno al 2000, il marchio è stato rilanciato al grande pubblico con la linea per Oviesse "Angels by Fiorucci", che è servita a ridestare l'interesse nei confronti della casa di moda dall'inconfodibile logo con i due angioletti. Questo sarà un altro passo in avanti? Intanto attendiamo di vedere il resto della linea...chissà che nei jeans non ci sia qualche tasca per cellulare, specchietto o per oggetti da lanciare contro paparazzi ed assistenti come piace fare alla volubile Naomi! Io ho già adocchiato la t-shirt con la lattina Campbell in stile Warhol....   Via | Denimology

Effetto shorts d’inverno: con le calze o i leggings di pelle

Scritto da: il 23.01.11 — 1 Commento
Fa freddo, ma alcune sono troppo affezionate a shorts e pantaloncini per abbandonarli in attesa del tepore primaverile. Ecco dunque spuntare immagini di shorts e hot pants in versione invernale indossati con leggings e calze supercoprenti. Proprio come Nicole Richie,  fashionista che in genere vediamo a gambe nude in eventi mondani o in foto scattate nella calda California, che si adatta a climi più rigidi abbinando i pantaloncini in jeans con calze molto coprenti e ankle boots neri. Soluzione più originale quella di Rihanna che sceglie un paio di pantaloni R13 in pelle e denim, rivisitazione dei copripantaloni in pelle da cow-boy (chaps), che danno l'effetto illusorio di pants+leggings. Interessante l'originalità della combinazione di pelle e jeans in questo modello....ma personalmente preferisco la versione più classica di Nicole Richie.  Cosa ne pensate? Images | Denimology

Modalicious Outfit – Look @Milan #3

Scritto da: il 02.01.11 — 3 Commenti
Una Polaroid dagli anni '70 per il terzo look avvistato all'aeroporto di Linate: pantaloni a vita alta e gamba larga, cardigan monocromo, pelliccia sintetica seguendo il trend dell'autunno-inverno. Per gli accessori, stivaletti stringati color cuoio e cartella, altro trend dell'anno, nello stesso colore. Ed ecco un altro outfit dallo stesso mood anni'70 da un post di Denimology sul denim street style: pelliccia, jeans  e cartella sono gli elementi principali e importanti di questo look. Airport Outfit #3 @Milan by almostviola 3.1 Phillip Lim Merino wool and cashmere-blend cardigan $575 - net-a-porter.com V neck cardigan » Knitted Faux Fur Jacket $135 - topshop.com Fur faux jacket » 70s jean 45 GBP - warehouse.co.uk Jeans » Kors Michael Kors Lesly leather ankle boots $148 - net-a-porter.com Ankle boots » LARGE LUX LEATHER PS1 $1,995 - aloharag.com Proenza Schouler handbags » Image | Denimology

6 dicembre – Valentino for Gap, la capsule collection

Scritto da: il 06.12.10 — 1 Commento
Ieri passaggiata in Oxford Street e tappa nel megastore GAP. Appena entrata noto un angolo dedicato alla capsule collection di Valentino per Gap, creata in occasione dell'inaugurazione del primo store italiano del marchio statunitense. La collezione era infatti disponibile principalmente a Milano e in pochi altri negozi di grandi città tra Europa e USA, come quello di Londra. I capi sono 7, e presentano tutti degli elementi molto femminili e frivoli come ruches e fiocchi, coniugati con colori e tessuti casual e sportivi come il verde marcio, il jeans pesante e il grigio del cotone e della felpa. Abbiamo dunque un paio di pantaloni cargo con ruches in vita, una gonna con ruches e fiocco, un parka, una giacca e un bolero, una felpa con cappuccio e ruches in fondo e una t-shirt con megafiocco (sulla scia delle t-shirt molto carine della linea Red Valentino). Preferiti: t-shirt, gonna e bolero. Forti dubbi sulla felpa, fortissimi sui pantaloni! Ecco un po' di foto mie... La giacca, il bolero, la t-shirt (il mio acquisto)  ;) e la felpa. Sarà stata molto meno pubblicizzata della collezione Lanvin for H&M, ma è ugualmente meritevole di attenzione, se non forse di più! Ecco, infine, un'immagine ufficiale della campagna pubblicitaria...cosa ve ne pare?

Link time – Vetrine natalizie a Londra, i jeans più sexy di sempre, l’arte e le foto su facebook e 10must have per la moglie perfetta

Scritto da: il 05.11.10 — 3 Commenti
The Sexiest Jeans Ever , carrellata fotografica dei jeans più sexy dagli anni '50 in poi - InStyle La foto, o meglio l'immagine personale, sul profilo di Facebook diventa una forma d'arte e svela dettagli sul carattere di una persona - ilPost I 10 capi che la moglie perfetta deve avere nell'armadio - Clarita Prime vetrine natalizie a New Bond Street, Londra! - The Clothes Whisperer

Link time: Lomo& Wrangler, le scarpe più sexy e quelle della Fashion Week a Parigi…

Scritto da: il 16.10.10 — 5 Commenti
Ecco qualche link per il finesettimana: - La scarpa più sexy dell'anno è una Louboutin - Fabsugar - Fashionistas on the move, obiettivo puntato sulle scarpe durante la Fashion Week parigina - Miss Glitzy - Prova i nuovi jeans Wrangler e vinci (forse) una Lomo. Tentar non nuoce. - Frizzifrizzi

Beverly Hills 90210: gli anni ’90 sono tornati

Scritto da: il 06.07.09 — 319 Commenti
Beverly Hills 90210, serie tv cult andata avanti per 10 stagioni dal 1990 al 2000, è tornata. Non solo perché è risorta dalle sue ceneri con una nuova serie creata come spin-off in onda anche in Italia su Rai Due da qualche settimana, ma anche perché lo stile e i look della prima serie degli anni '90 è tornato in auge a tutti gli effetti. Questa è un'immagine di un servizio fotografico che evidenzia proprio questo revival dello stile anni '90, infatti tutti i capi indossati dalle modelle, che richiamano e assomigliano palesemente alle beniamine della nostra adolescenza, sono tratti da collezioni attuali. Tornano il giubbotto e il gilet di jeans e rivediamo anche i blazer ampi per lui e per lei con le spalline. Risvolti ovunque,  dunque maniche arrotolate su giacche e camicie e persino sulle T-shirt, oltre ai jeans arrotolati, che fanno un po' nerd imbranato, lo so, ma sono in grande spolvero soprattutto tra le dive di Hollywood sui cosiddetti "boyfriend jeans", larghi e da abbinare a scarpe piatte come ballerine o sandali. Non ci sono mezze misure: o maxi T-shirt e jeans larghi o top, jeans e vestiti stretch fascianti, come quelli prediletti  Donna e riproposti quest'anno da Hervè Leger. Jeans e gonne a vita alta, con magliette e camicie dentro e ben assicurati da cinture. Quanto alle calzature, abbiamo le intramontabili Converse e i resuscitati anfibi, categoria in cui primeggiano senz'altro le Dr Martens. E poi ancora colori vivaci, fluo e stampe floreali. All'inizio storcevo  un po' il naso, ma ci ho messo poco a riabituarmi a questi look. Un'unica sola eccezione: la vita alta, il cui solo pensiero mi fa venire i brividi. E per i nostalgici (come me) ancora qualche foto del cast della serie. Via [Denimology]

“Blue de Genes – jeans are coming home” a Genova dal 4 al 6 Giugno

Scritto da: il 03.06.09 — 1 Commento
Parlando di jeans avevo tempo fa accennato ad una grande manifestazione che si sarebbe tenuta a giugno a Genova, la patria del jeans, questa tela spessa e resistente di cotone che ha conquistato tutto il mondo e tutti i mondi, compreso quello della moda. Dal 4 al 6 Giugno Genova ospiterà "Blue de Genes - jeans are coming home", una tre giorni di mostre, intrattenimento, spettacolo e informazione sui jeans, sulla loro storia e sul loro futuro; jeans come capo resistente alle intemperie e alle mode, come simbolo di libertà e uguaglianza oltre le differenze culturali ed economiche. "Blue de Genes" perché era questo in origine il vero nome della tela blu usata sulle navi per le vele e gli indumenti dei marinai, e che poi, storpiato e trasformato dalla lingua inglese è diventato il familiarissimo "Blue Jeans". Ci saranno dunque mostre con i jeans d'epoca e i costumi teatrali, laboratori, l'inaugurazione del "Jeansone", il jeans da guinnes, di ben 20 metri in lunghezza e 6 di larghezza in vita, realizzato con denim riciclato e cucito a mano. Poi ci saranno anche musical e spettacoli di intrattenimento musicale, come la "Notte Blue" che chiuderà l'evento;  parallelamente si svolgeranno un business forum che si occuperà del tema "Il jeans come fenomeno socio-culturale", a cui parteciperrano molti produttori e creatori di capi in denim, come Fiorucci o ADs di Levi's, Replay, Tommy Hilfiger e un forum giuridico su "Fashion law: modelli, disegni, tessuti, creatività e tutela giuridica dell'effimero". Quindi, come diceva Costanzo, ma per le camicie..."Buon jeans a tutti!!"
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple