Tutti gli articoli su red carpet

Look for less – Lucia, l’abito-must di Stella McCartney e le sue versioni più economiche

Scritto da: il 03.11.11 — 294 Commenti
Alcune creazioni sono destinate fin dal loro esordio al successo, sia che si tratti di canzoni, sia che si tratti di capi d'abbigliamento. Il tormentone di questo periodo sui red carpet è l'abito Lucia della collezione A-I 11/12 Stella McCartney. Si tratta di un abito con ampi pannelli sheer a pois, che si alternano a tessuto stretch e coprente che segue, fa risaltare e ridisegna la silhouette proprio grazie all'abbinamento con il tessuto trasparente. Stars Love Stella McCartney's Lucia dress! di almostviola su polyvore.com In varie versioni personalizzate con più o meno vedo/non vedo,diverse lunghezze e modelli, l'hanno indossato, in poche settimane, Kate Winslet, Livia Firth, Liv Tyler, Susan Sarandon, Anna Dello Russo e Doutzen Kroes. L'abito di Stella McCartey ha dunque lanciato il trend dell'abbinamento sheer/pois, subito seguito da altri marchi d'abbigliamento che l'hanno riproposto a cifre molto più abbordabili dei $2000 dollari di cartellino del "Lucia". Il nostro "look for less" comprende dunque le proposte di Asos, intorno a £60 (ma con altri molti modelli simili in catalogo), Mango ($80) e Karen Millen ($300). Vi farete contagiare anche voi dai polka-dots?   Sheer and polka dots by almostviola featuring Karen Millen lace shift dress 190 - houseoffraser.co.uk Mango long sleeve dress 50 - mango.com ASOS one shoulder dress $43 - asos.com Polka dot dress $108 - asos.com

Arisa e le scarpe in stile Lady Gaga

Scritto da: il 03.10.11 — 1 Commento
E' passata un po' in sordina la sua presenza al Festivl di Venezia, tra tante star internazionali, ma io non ho dimenticato il radicale cambio di look di Arisa, a Venezia per presentare il suo debutto come attrice nel film di Ricky Tognazzi. Dopo aver conquistato tutti a Sanremo da esordiente, con una voce sicura e canzoni nate per diventare dei tormentoni già dal primo ascolto e  con un look retro e un po' buffo se combinato suo atteggiamento schivo e timido e un po' goffo, Arisa adesso cambia assolutamente direzione: look minimal, via gli occhialoni con montature pesanti, ritorno al taglio di capelli corto e niente abiti dalle linee larghe e infagottate. Intervistata, a proposito del suo nuovo look ha dichiarato: " Le scarpe e la gonna sono di Marco De Vincenzo, la camicia è di Chloè. All’inizio della mia carriera sono arrivata con “Sincerità” a Sanremo con un look che mi era stato creato da altri, e poi pesavo 70 chili e preferivo vestire in un modo che mi nascondesse. Il fatto poi di essere calata di peso mi ha aiutato molto. Posso giocare di più, anche perché io amo le donne di classe." Già, il pezzo forte sono le scarpe, wedges altissime in vernice nera con cinturino alla caviglia e tacco mozzato con un gradino, in pieno stile Gaga. Il mondo della musica internazionale ci ha abituati ad eccessi e stravaganze nel look, ma questo finora non sembrava aver toccato il mondo, un po' più calmo, della musica italiana. Che sia Arisa, col suo prendersi poco sul serio e la sua autoironia, ad aprire le porte all' eccentricità dilagante ormai, da Katy Perry a Beyonce, da Rihanna a Lady Gaga?    Via | BestMovie

Festival di Venezia 2011, chi veste chi – cosa ci eravamo persi

Scritto da: il 13.09.11 — 0 Commenti
Tra premiere, red carpet, photocall ed eventi capita inevitabilmente di tralasciare e dimenticare qualcosa. Ecco dunque cosa ci eravamo persi... Iniziamo con la grande serata tenutasi in occasione dell'assegnazione del Gucci Award for Women in Cinema (premio andato poi a Jessica Chastain). Una grande sfilata di total look Gucci, specialmente dalle collezioni autunno-inverno 11/12 e resort'12. Valeria Golino, Abbie Cornish, Madonna (con un altro paio di occhiali da sole Miu Miu anni '40), Bianca Brandolini D'Adda, Valentina Lodovini, Jessica Chastain, Natalie Dormer, Natasha Poly, Carolina Crescentini, Sarah Felberbaum e Giulia Bevilacqua (in oro, argento e bronzo), e ancora Andrea Riseborough, Ginevra Elkann e Salma Hayek. Chi preferite tra tutte le donne in Gucci? Io direi Jessica Chastain, Abbie Cornish e le tre italiane "metalliche". Il premio "fedelissime" va ad Asia Argento e Sarah Felberbaum che, per tutto il Festival, tra photocall e red carpet hanno indossato creazioni Alberta Ferretti e Philosophy by Alberta Ferretti. Maria Grazia Cucinotta ravviva e cambia il suo stile. Niente abiti lunghi, rinuncia alla sua proverbiale scollatura con un abito Armani grigio perla e passa poi alle stampe multicolor con due abiti, uno Moschino, l'altro Roberto Cavalli. Ancora grandi nomi per grandi attrici: Andrea Riseborough tutta fiocchi in Stella McCartney, Jessica Chastain in B/N e ruches Moschino, Salma Hayek in Balenciaga e Abbie Cornish in Emilio Pucci. Infine ecco un  bianco/nero in 3 chiavi diverse:  maxi-print l'abito Moschino Cheap&Chic di Marjane Satrapi, in stile pentagramma Dolce&Gabbana per Cristiana Capotondi e effetto geometrico anni '60 peril minidress e i sandali Costume National di Stefania Rocca. Niente male questo Festival, almeno dal punto di vista del glamour...per i film aspetteremo di vederli al cinema!

Festival di Venezia 2011, chi veste chi – Days 7-8

Scritto da: il 08.09.11 — 0 Commenti
Prosegue la rassegna del Cinema di Venezia con le immancabili passerelle di attori italiani ed internazionali. Keira Knightley arriva in laguna con un abbigliamento casual, comodo e molto femminile: abito chemisier corto blu Orla Kierly della collezione Resort 2012 con gonna svasata, cintura color cuoio in vita e abbinato a splendidi mocassini con tacco e nappe Tabitha Simmons. Violante Placido sfila sul red carpet in Louis Vuitton: un tubino verde petrolio con un balza a polloncino finale, sandali altissimi. Il tutto illuminato da collana e bracciale in pietre ambra e verde e da una clutch minaudiere ottagonale della maison francese. Probabilmente saranno la mia coppia preferita di attori di questo Festival, alla faccia dei divi internazionali in concorso: Filippo Timi e Claudia Pandolfi, belli, bravi, eleganti, spontanei  e sorridenti anche nonostante i fischi e i giudizi negativi della critica. Claudia Pandolfi indossa un bellissimo abito color cipria della collezione Armani autunno-inverno 11-12 tempestato di Swarovski e con arricciatura in vita. Cristiana Capotondi in Alberta Ferretti e Kaya Scodelario in Burberry seguono quello che ormai si è rivelato un trend del momento: tonalità tenui, nude che si intonano con l'incarnato e pizzo ton sur ton. Infine Sarah Gadon, giovane rivelazione del Festival con la sua bellezza che ricorda Ava Garder e Scarlett Johansson, indossa un abito turchese acceso e dorato con gonna plissettata...quasi una dea greca.

Scene da un Red Carpet – Valerie Tian e le scarpe a pezzi

Scritto da: il 08.09.11 — 1 Commento
Il Festival di Venezia regala anche dei simpatici fuori programma. Altro che bello della diretta, questo è il bello del red carpet: ci si prepara, si sceglie il look, poi trucco, parrucco, sorriso migliore e sul più bello le scarpe ti abbandonano del tutto, la suola si stacca e i fotografi che dovevano immortalare occhiolini e sorrisi smaglianti colgono l'attimo e beccano le scarpe ormai a brandelli. E' successo a Venezia a Valerie Tian, durante il photocall pomeridiano...e a questo punto tutti si chiedono chi abbia prodotto e firmato delle scarpe che, dopo qualche passo e un salto, si riducano in quel modo. Evidentemente però non era la giornata giusta per l'attrice cinese che, poco prima, si era macchiata di caffè proprio al centro della sua maglia BIANCA. Non c'è niente da fare, che tu sia un attore da red carpet o un impegato, certe giornate vanno storte e basta. Prendiamola con un sorriso, proprio come Valerie Tian.  

Festival di Venezia 2011, chi veste chi – Days 4-5-6

Scritto da: il 06.09.11 — 2 Commenti
Il Festival del Cinema di Venezia entra nel vivo: meno star internazionali che attirano giornalisti e fotografi e più film di nicchia, con attori meno noti. Eppure qualche apparizione VIP sul red carpet non manca... Gwyneth Paltrow presenta a Venezia "Contagion" e sceglie due look Prada: un minidress color pesca con cintura nera i vita e peep toes sparkling per il photocall e per la sera un lungo e morbido abito rosa cipria con un grande e romantico fiocco sulla nuca. Selma Blair, in concorso col film "Dark Horse", si mostra in splendida forma dopo la gravidanza e sceglie due colori molto accesi, verde smeraldo per l'abito Roland Mouret e rosso red-carpet per l'abito Lanvin. Splendido il vestito Elie Saab Couture di Jessica Chastain: linea classica, breve coda, tulle, pizzo e ricami che lasciano la schiena scoperta; il tutto in una tonalità nude che si abbina perfettamente alla carnagione dell'attrice dai capelli rossi. Abito color ottanio Alberta Ferretti per l'italiana Giulia Bevilacqua, mentre Shengyi Huang indossa un abito chemisier Ferragamo con stampa pied de poule tono su tono e che gioca con la lucidità e la trasparenza.   Un'altra attrice asiatica, Vivian Hsu, sfoggia due look non proprio sottotono: elegante l'abito rosa cipria Dior, aggressivo quello in chiffon con stampa pitonata Lanvin. Stampa floreale per Donatella Finocchiaro e azzurro polvere con dettagli in oro per Tiziana Lodato, entrambe protagoniste del film di Crialese "Terraferma". Uno dei miei preferiti, anche se non proprio prevedibile e non molto da red carpet, l'abito graphic azzurro e nero di Stefania Rocca, ovviamente Costume National. Concludiamo con lei, Marta Marzotto, che avevo evocato a proposito del look pseudo-etnico di Marina Ripa di Meana: maxi caftano con maxi stampa floreale e collana in perle oversize abbinato a ballerine viola in velluto. Mi è sempre piaciutala sua aria radical-chic, il suo stile sempre coerente e individuabile, ...

Festival di Venezia 2011, chi veste chi – Day 3

Scritto da: il 05.09.11 — 0 Commenti
Terzo giorno di attori e look sul red carpet della Laguna di Venezia per questa 68ma Edizione della Mostra Cinematografica.   Iniziamo con due attrici già viste quest'anno a Venezia con un altro film: Evan Rachel Wood e Kate Winslet stavolta presentano la miniserie per la tv di cui sono protagoniste, Mildred Pierce,  e scelgono l'una un altro abito Alessandra Rich, nero con scollo a barca, inserti in pizzo sul busto e profondo spacco laterale, l'altra sceglie invece un abito fasciante Stella McCartney, nero con effetto trompe l'oeil in bianco che ridisegna la silhouette e le curve. Keira Knightley è una assidua frequentatrice di Festival del Cinema, e dà il meglio di sé sul red carpet; anche a Venezia non delude presentandosi al photocall in un abito Mary Katrantzou con le caratteristiche stampe floreali e surreali (tratte quasi da maioliche e porcellane e miste a fiori) della stilista. Per la sera invece un lungo abito da fata Valentino Couture, in tulle ricamato color champagne. Chiudiamo con Monica Bellucci, a Venezia col film "Un été brulant", il suo primo film dopo l'ultima gravidanza e attesissimo dal pubblico per un'annunciata (e troppo pubblicizzata) scena di nudo; per lei total black con un abito bustier in pizzo, modello molto amato dall'attrice perché segna e mette in risalto i suoi punti di forza, le curve. Dopo tanto splendore vi risparmio e MI risparmio Chiara Ferragni in Chanel sul tappeto rosso...  ;)

Festival di Venezia 2011, chi veste chi – Day 2

Scritto da: il 03.09.11 — 0 Commenti
Seconda giornata alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia: è stata la volta dei tanto attesi film di Madonna e di Roman Polanski, che hanno così affollato il red carpet con i loro cast d'eccezione. E a quel punto il connubio grandi attrici-grandi stilisti è inevitabile! Iniziamo con Kate Winslet, la protagonista femminile di "Carnage", la pellicola di Polanski: l'attrice inglese in occasione della Premiere ha indossato un abito Victoria Beckham color sabbia, con collo ampio e morbido sulle spalle insieme a sandali Jimmy Choo, mentre per  il photocall pomeridiano ha optato per un minidress nero con cardigan più o meno simile al colore dell'abito e sandali bicolore ( che a me sembrano proprio Stella McCartney...) Passiamo poi all'altro film in concorso, "W.E.", che racconta la storia d'amore tra Wallis Simpson ed Edoardo  VIII. Andrea Riseborough ( a sinistra) ha indossato un primaverile abito della collezione Dolce&Gabbana ispirato alla Sicilia con zagare, agrumi e dettagli di un carretto siciliano, Madonna ha scelto un abito bianco e nero L'Wren Scott e Abbie Cornish un LBD Elie Saab svasato indossato con una collana rigida nera e dorata. Madonna sceglie Vionnet per la sera, con un abito azzurro con farfalle rosse ricamate; la linea ricorda molto quella delle dive di Hollywood e il tuffo nel passato è completato dagli occhiali Miu Miu rossi anni '40 e dai victory rolls della pettinatura. Le due attrici di W.E. non hanno scelto abiti minimal:  per Andrea Riseborough volume e Swarovski sull'abito Christian Dior Couture,  per Abbie Cornish effetto ombre dal nero al viola con una creazione Atelier Versace.   Ed ecco il resto del red carpet: Marisa Tomei in un abito da cocktail Erdem, Natalie Dormer con un'altra creazione Dolce&Gabbana simile a quella indossata da Andrea Riseborough, Natasha Poly in Gucci; passiamo poi agli immancabili abiti neri: Bar Rafaeli con una jumpsuit nera con inserti in ...

Picture of the day – George Clooney a Venezia, con e senza la Canalis

Scritto da: il 02.09.11 — 1 Commento
Clooney è stato il protagonista dell'apertura della Mostra Cinematografica di Venezia, e non solo per il suo film in concorso. Il nostro caro brizzolato, ormai sempre più canuto in realtà, aveva infatti annunciato a tutti che a Venezia lui sarebbe stato "quello con una nuova ragazza a fianco". Poteva una simile dichiarazione non suscitare le attese e la curiosità di tutti? Invece si è presentato in laguna e sul red carpet da solo, armato del suo affascinante sorriso. Come non ricordare l'arrivo del 2009 con Elisabetta Canalis, prima uscita ufficiale della coppia che per due anni ha reso invidiatissima l'ex-velina? 2 anni, proprio il lasso di tempo previsto da un fantomatico contratto che i maligni dicevano fosse stato stipulato tra i due. Vero o no, l'unica cosa uguale tra le due foto è lo stilista: Roberto Cavalli, sia per l'abito blu petrolio della Canalis nel 2009 sia per l'elegante tuxedo di Clooney quest'anno.   E George Clooney è lo stesso di sempre: sempre bello, sempre bravo, sempre amato, sempre SCAPOLO!

Festival di Venezia 2011, chi veste chi – Day 1

Scritto da: il 02.09.11 — 0 Commenti
Sì Clooney, sì party! Apertura in grande stile per il Festival di Venezia, giunto alla sua 68ma edizione, con la Premiere del film di George Clooney "Le Idi di Marzo". Star internazionali e abiti da sogno sul red carpet, insieme ad un pizzico di "dolce vita" lagunare tra paparazzi e vip nonostante il periodo di crisi. Dedichiamoci così ad un po' di star-spotting... Protagoniste del film diretto da Clooney, Evan Rachel Wood e Marisa Tomei indossano per il photocall pomeridiano rispottivamente un completo maschile Dolce&Gabbana addolcito da una camicia bianca con morbide ruches sul collo e abbinato a decolletes in pied-de-poule Ferragamo e un completo Preen con gonna arancio e top nero con applicazioni e cintura nera. Per la sera, invece, la giovane attrice sceglie un ampio e lungo abito-camicia bianco Alessandra Rich con dettagli in pizzo sul busto e cintura, mentre Marisa Tomei opta per un abito chartreuse Marios Schwab dalla linea scivolata e con un drappeggio sottolineato da perle color crema. Partecipano alla Premiere anche Cindy Crawford, amica di Clooney, in abito rosso monospalla Roberto Cavalli e Diane Kruger, bellissima e angelica nel suo abito Elie Saab. Anche le italiane presenti sul red carpet si difendono bene: Cristiana Capotondi sceglie un bell'abito color grigio perla Azzaro, Bianca Brandolini D'Adda sfoggia animalier e piume con il suo vestito Giambattista Valli Couture, mentre Violante Placido batte tutte indossando una creazione Alberta Ferretti. Scelta di classe, ma non perfetta per il suo fisico e per l'occasione quella di Ginevra Elkann con uno dei look MiuMiu della collezione autunno-inverno ispirata agli anni '40. Bello il dettaglio della fascia in vita e sui fianchi, ma la linea dell'abito, i tronchetti piuttosto pesanti e la postura la infagottano un po'. In mancanza di Simona Ventura, con i suoi tatuaggi, i brillantini e l'abbronzatura esagerata, sono stavolta presenti Valeria Marini e ...
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple