Gadget lovin’ – idee per non perdere nulla e semplificare la vostra vacanza

Scritto da: il 10.07.11
Articolo scritto da . Sono Violetta, aka almostviola, aspirante dottoressa in Legge ma con molteplici passioni tutt’altro che giuridiche. Lettrice accanita di Glamour e simili, personal shopper di familiari e amici, violinista (al momento) a riposo, sperimentatrice in cucina, nel tempo libero blogger e fotografa specializzata in macro e assidua frequentatrice di librerie…in tutto faccio particolare attenzione al dettaglio: la presentazione di un dolce, l’accessorio giusto rispetto all’insieme, il particolare da cogliere in una foto. Spesso affetta da shopping compulsivo!!

Della serie “come ho fatto a non pensarci prima”: piccoli gadget e idee comode per partire in vacanza con tutto quello che ci serve, senza dover cercare il solito e costoso negozio di accessori da viaggio in aeroporto e senza essere spennati dai prezzi non molto ragionevoli delle località turistiche.

Ecco una piccola selezione direttamente dal nostro gift shop preferito, Goolp!

Ne avevamo già parlato a proposito dei gadget da spiaggia, è il WaterBuoy, una boa salvacose: dotata di moschettone, si aggancia a tutto ciò che volete preservare, per un peso complessivo di 1kg. Possiede di un sensore che, a contatto con l’acqua, fa gonfiare un palloncino che diventerà una vera a propria boa galleggiante visibile anche grazie ad un led interno della durata massima di 24h. Mare, barca, piscina…in acqua non perderete più nulla!

C’è poi il problema, soprattutto femminile, del trasloco di averi da una borsa all’altra. Spesso capita di doverlo fare in fretta e ci si dimentica sempre qualcosa. Basta mettere tutto ciò che ci serve dentro V.I.P. Very Intelligent Pocket, organizzandolo tra i vari scomparti e tasche, e potremo spostare tutto da una borsa all’altra senza scordare nulla. Ho provato anch’io con una borsa simile che Carpisa l’anno scorso regalava con l’acquisto di un prodotto della linea viaggio, molto comoda!

Per evitare di andare in aeroporto con l’angoscia e l’incognita del peso dei nostri bagagli, e per non dover riorganizzare la valigia in aeroporto sacrificando qualcosa e buttando vecchie cose o pacchi e scatole di regali e souvernir pur di fare spazio, c’è la bilancia pesavaligia

… mentre per chi ama la fotografia c’è DigiDude, un cavalletto telescopico portatile per fotocamere digitali compatte (secondo me regge anche le bridge). Perfetto per chi viaggia da solo o in coppia e ricorre spesso all’autoscatto cercando supporti spesso improponibili e instabili, ma anche per chi ama le foto di panorami in nottoruna e deve ricorrere ad esposizioni prolungate.

Per i poeti o per chi ama tenere un diario di viaggio “old style” non usando tablet e smartphone ma carta e penna c’è il Quaderno impermeabile fatto di carta rivestita da una sottile patina impermeabile. Quindi sia che siate a bordo piscina o in riva al mare o sotto una leggera pioggia in montagna potrete continuare a scrivere.

Infine c’è l’aspetto tecnico, spesso sottovalutato o dimenticato, delle prese elettriche, ormai indispensabile data la mole di gadget elettronici che ci portiamo dietro (o il ricorso indispensabile, per le donne, a piastre e phon).  Ecco quindi l’Adattatore universale rosa, con varie prese internazionali da combinare, con la porta-usb (per lettori mp3, cellulari, etc…) e custodia sempre in tinta.

 

E buone vacanze!

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple